home

feb 18 2015

Mentoplastica Chirurgia Maxillo-Facciale

Per Mentoplastica si intende l’aumento o la riduzione del mento, è un intervento di chirurgia estetica chiamato anche profiloplastica.

Quando si vuole modificare la zona del mento si ricorre a un intervento di mentoplastica, che riesce a donare armonia al volto e al profilo in generale. A seconda delle esigenze del paziente, la mentoplastica può aumentare il volume del mento, aggiungendo delle protesi o delle osteotomie di avanzamento, o diminuirne le dimensioni attraverso resezioni ossee.

Mentoplastica

Valutazione pre-operatoria

Il chirurgo visita il paziente eseguendo un esame obiettivo: insieme fanno delle valutazioni in visione laterale e frontale, valutando il rapporto del mento nel contesto del viso. Eseguono, ad esempio, la valutazione della definizione collo-mento, la valutazione della proiezione del mento rispetto alla fronte, al naso e al mascellare superiore, la valutazione frontale e di eventuali spostamenti della punta del mento rispetto alla linea mediana del viso.

Per conoscere nel dettaglio la conformazione dell’osso e le parti molli, il chirurgo eseguirà delle tele-radiografie antero-posteriori e latero-laterali e, a seconda dei casi, anche una Tac con ricostruzione in 3D.

La visita sarà molto accurata e può essere associata a un’elaborazione computerizzata del risultato finale. Prima dell’intervento di mentoplastica, spesso associato ad uno di malaroplastica (modellamento degli zigomi), il chirurgo istruirà i pazienti sull’assunzione di farmaci e altri comportamenti da attuare in prospettiva pre e post intervento.

Copyright 2014 Odontosalus S.r.l. - P.IVA 06818650720