home

gen 23 2015

Sbiancamento dentale si, ma proteggete le gengive.

Lo sbiancamento dentale è una procedura estetica che migliora e valorizza il sorriso. Nella maggior parte dei casi dona un miglioramento sensibile della colorazione dei denti. Non sempre, tuttavia, si raggiunge l’obiettivo prefissato, soprattutto nelle persone meno giovani, a causa di uno smalto più compatto, e nei fumatori, per i quali è sconsigliato di effettuare questo trattamento in quanto l’effetto sbiancante è vanificato dal ripristino della nicotina. Le procedure di sbiancamento prevedono un trattamento ambulatoriale e uno domiciliare.

Trattamento ambulatoriale

È prevista l’applicazione di un gel sbiancante in grado di conferire ai denti una colorazione più bianca. Ciò è possibile grazie all’effetto di una lampada a led che attiva una reazione tra il gel e i denti.

Il trattamento è indolore e privo di conseguenze. A riguardo è prevista, infatti, l’applicazione di un isolante che protegge lingua, gengive e guance dall’azione del gel; spesso si applica anche una sostanza per ridurre la sensibilità dentale legata al trattamento. La seduta dura circa 60 minuti, dopo i quali vengono rimossi sia il gel che l’isolante e vengono eseguite fotografie a valutazione del colore finale ottenuto.

Sbiancamento, gel protettivo

Sbiancamento, gel protettivo

Trattamento domiciliare

Il paziente deve semplicemente riempire di gel sbiancante, contenuto nel kit fornitogli, le mascherine termo stampate personalizzate, prodotte in studio sulla base del calco esatto dei suoi denti, e collocarle in bocca durante la notte. Il periodo di applicazione varia da una settimana a tre mesi.

Altri sistemi sbiancanti

Esistono in commercio altri sistemi sbiancanti “fai da te”, tra cui striscette, mascherine e penne sbiancanti, non venduti dallo studio odontoiatrico. Sono sistemi più economici che non garantiscono, tuttavia, il risultato dei trattamenti ambulatoriali e domiciliari.

Con i trattamenti “fai da te” la colorazione che si ottiene è leggermente più chiara, le mascherine non sono personalizzate, in modo da consentire una perfetta aderenza del prodotto, e le gengive non sono protette in quanto, in assenza di un isolante, l’agente sbiancante è più vicino alla polpa dentale causandone traumi e possibili ustioni.

Copyright 2014 Odontosalus S.r.l. - P.IVA 06818650720