Chirurgia Orale e Parodontologia

Chirurgia Orale e Parodontologia

Vuoi tornare a mostrare il tuo sorriso, eliminando le infiammazioni che possono colpire la tua bocca? Noi di Odontosalus sappiamo come fare per prevenire e curare i fastidi provocati da patologie che colpiscono il tuo cavo orale, attraverso interventi di chirurgia eseguiti generalmente in anestesia locale.

Si tratta di estrazioni di denti e radici, agganci e rimozioni di denti inclusi, asportazione di neo-formazioni benigne o maligne dei tessuti duri e molli del cavo orale, asportazione di osteonecrosi, interventi di parodontologia per la guarigione di infiammazioni e patologie a livello del parodonto, ovvero l’insieme dei tessuti di sostegno del dente quali gengiva e osso. Nei soggetti con deficit ossei e impossibilitati a effettuare una terapia implantare, la chirurgia orale interviene eseguendo prelievi intra-orali (generalmente dalla branca montante della mandibola o dal mento) per la ricostruzione dei mascellari.

 

Denti inclusi

Denti o radici inclusi colpiti da traumi, che non hanno abbastanza spazio per erompere o che non sono trattabili con metodi conservativi, possono innescare sintomi dolorosi e patologie che conducono alla loro estrazione. A seconda dei casi, individuiamo la procedura più adeguata – estrazione semplice o chirurgica – per eliminare il dolore e l’insorgenza di ulteriori infezioni e patologie. L’estrazione chirurgica più comune è quella dei denti del giudizio che non sempre erompono correttamente in arcata per mancanza di spazio, ostruzione o anomala inclinazione.

Subito dopo, come frequenza di inclusione, vi sono i canini. Questi, infatti, possono permanere in condizioni di inclusione per la presenza dei denti da latte, per la mancanza di spazio o per un’anomala posizione del dente stesso, rendendo necessaria la loro rimozione o il recupero chirurgico-ortodontico. Nei pazienti giovani cerchiamo, in prima istanza, di riportare in maniera chirurgico-ortodontica il canino in arcata (aggancio con catenella). Nei pazienti più anziani, in cui i denti sono privi di forza eruttiva, si procede direttamente alla rimozione del dente incluso ed, eventualmente, all’inserimento di un impianto.

 

Neo-formazioni benigne e maligne dei tessuti duri e molli del cavo orale

Tessuti molli

Possono essere interessati dalla presenza di neo-formazioni benigne, quali ranule, cisti, papillomi e fibromi, o lesioni pre-cancerose, vescicolo-bollose, ulcerative, bianche, rosse, pigmentate e verrucose, note come disordini potenzialmente maligni. Se non curate, le lesioni pre-cancerose possono arrecare danni molto gravi. Per questo motivo è importante la diagnosi pre-operatoria e mininvasiva che ricorre all’utilizzo della citologia, di agoaspirati con biopsie, di biopsie mono o multifocali. I tessuti molli del cavo orale sono anche interessati da lesioni maligne quali il carcinoma spino-cellulare delle guance, della lingua e del pavimento orale, la patologia più frequente.

Il nostro obiettivo è quello di intraprendere una terapia mirata (medica e/o chirurgica) alla malattia, evitando di sottoporre il paziente a trattamenti non necessari o inadeguati. È essenziale, in ogni caso, la prevenzione: occorre sottoporsi a controlli medici periodici ogni sei o 12 mesi.

Tessuti duri

Possono essere interessati dalla presenza di neo-formazioni benigne quali osteomi, cisti, fibromi e fibromi ossificanti e neo-formazioni maligne come l’osteo-sarcoma, formazione piuttosto rara che può colpire le ossa del massiccio facciale.

 

Osteonecrosi dei mascellari

Patologia che colpisce l’osso dei mascellari, generalmente causata dall’uso di bifosfonati, farmaci indicati per la cura dell’osteoporosi. Tali farmaci generano un addensamento osseo non ben vascolarizzato che diventa quasi un corpo estraneo all’interno dell’osso, determinando quindi una necrosi della mucosa sovrastante e una comunicazione con il cavo orale. Le continue infezioni determinano un peggioramento anche grave di questa lesione. Altri fattori che concorrono nella formazione delle osteonecrosi sono la radioterapia testa e collo, i sequestri ossei su base iatrogena dovuti, molto spesso, a estrazioni dentali e, come confermato da studi recenti, le terapie biologiche con anticorpi mono-clonali.

 

Parodontologia

Se le tue gengive sanguinano facilmente e sono sensibili, se percepisci di avere l’alito cattivo e si verificano spostamenti dei denti, con la relativa formazione di spazi, probabilmente le gengive, l’osso e i tessuti che sostengono i denti sono colpiti da un’infiammazione batterica. Una patologia, che interessa il paradonto, che i nostri specialisti curano attraverso interventi adeguati al grado di infiammazione che rilevano.

 

Piorrea e patologia muco-gengivale

La piorrea e la patologia muco-gengivale sono due patologie che colpiscono il parodonto, causate da placca batterica, tartaro, cavità cariose, protesi mal progettate, denti non perfettamente allineati, fumo, influenze ormonali, infezioni, reazioni a farmaci, fattori dietetici o nutrizionali e fattori genetici.

La piorrea, o malattia parodontale, è una patologia infiammatoria provocata da un’infezione batterica che, se non curata, può provocare la perdita dei denti. Per questo noi di Odontosalus adottiamo tutte le tecniche per rimuovere l’infezione e restituirti il sorriso. Trattamenti di igiene dentale, rimozione di tartaro e placca o interventi di chirurgia parodontale per ridurre o rimuovere la tasca gengivale (l’apertura che si forma tra dente e gengiva, spesso applicando all’interno di queste tasche, del materiale simil osseo che favorisce la rigenerazione dei vuoti determinati dall’infiammazione ossea) ed evitare l’insorgenza dell’infiammazione e lo spostamento dei denti. Disponiamo inoltre di un apparecchio laser che ci permette di intervenire sulle tasche parodontali in maniera incruenta sterilizzandole attraverso il fascio laser.

La patologia muco-gengivale è un’alterazione della gengiva che spesso si manifesta con gravi recessioni ed esposizione della radice dentale, provocando sensibilità dentale nonché un grave danno estetico soprattutto se ad esserne interessati sono i denti anteriori. La patologia muco-gengivale può determinare anche l’insorgenza di piorrea localizzata legata al riassorbimento della gengiva, fastidio allo spazzolamento e difficoltà d’igiene. In questi casi, se la malattia è allo stadio iniziale interveniamo con un trattamento conservativo, ovvero una seduta di igiene e motivazione finalizzata a migliorare la tua igiene orale quotidiana, controllare la placca e rimuovere il tartaro; interveniamo chirurgicamente se la malattia è ad uno stadio avanzato.

 

Innesti ossei a prelievo intra-orale

Nei soggetti con deficit ossei e impossibilitati ad eseguire una terapia implantare è possibile procedere con un prelievo di osso da siti intra-orali (generalmente dalla branca montante della mandibola e, più raramente, del mento) al fine di effettuare una ricostruzione dei mascellari sino a 3-4 cm.

Un argomento controverso è rappresentato dall’età maggiormente indicata alla quale poter effettuare un prelievo intra-orale, con successivo innesto osseo. Solitamente si procede dopo la maggiore età, ma noi di Odontosalus riteniamo che si possa iniziare anche dai 15-16 anni in quanto, col passare del tempo, si va incontro ad un crescente riassorbimento dell’osso interessato dal deficit (osso nativo). Riteniamo pertanto che sia più utile iniziare prima possibile per evitare interventi più indaginosi. Di contro, non ci sono limiti massimi di età per questo tipo di intervento, fermo restando l’incompatibilità a effettuare prelievo, innesto e inserzione impianti, in pazienti con gravissima osteoporosi, con malattie a carattere generale quali neoplasie o pazienti in trattamento radioterapico-chemioterapico.

Rimuoviamo l’infiammazione che colpisce le tue gengive e ti doniamo una bocca sana.

INDIETRO > Servizi

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci





Possibilità di finanziamenti

Per i nostri clienti la clinica Odontosalus prevedere forme di finanziamento a Tasso 0 sino a un massimo di 60 rate. Per maggiori info visita la nostra sezione dedicata.

Copyright 2014 Odontosalus S.r.l. - P.IVA 06818650720